CCleaner veicolo di intrusioni ed infezioni

Il noto programma di pulizia del computer, già in passato tristemente noto per aver bloccato diversi sistemi in un eccesso di zelo nella valutazione dei files da eliminare, è oggi nuovamente sulle prime pagine dei giornali di settore e non solo.


Il programma sembra avere delle falle di sicurezza importanti, tali da permettere ai mal intenzionati di entrare nei sistemi su cui è infettato.


Essendo così diffuso, la minaccia è reale, per ora sono stati riconosciuti attacchi a grandi aziende del settore tecnologico.


Il consiglio, come sempre, è quello di disinstallarlo. Esistono valide alternative quali Ashampoo WinOptimizer che da anni svolgono lo stesso lavoro con professionalità impeccabile. E' inoltre possibile ottenerne una licenza gratuita e perfettamente legale, registrandosi sul sito internet.